lettera a Franceschini

Caro Dario,

l’aver assunto in questo momento così difficile per il partito e la società mondiale l’incarico di segretario meriti un plauso di tutti i cittadini, in particolare degli iscritti e dei simpatizzanti del PD.

Il merito è ancora più grande in considerazione degli impegni elettorali imminenti e della temporaneità dell’incarico. Ti scriviamo, pertanto, per ringraziarti, per sostenerti e per dare in nostro contributo che scaturisce dal nostro quotidiano operare sul territorio in mezzo alla gente. 

Ti scriviamo da Grugliasco, cittadina di circa 40.000 abitanti nella periferia ovest di Torino, zona fortemente industrializzata che sta subendo pesantemente la crisi economica e del settore auto in particolare per la presenza di Bertone e Pininfarina. Grugliasco ha un bel Circolo del PD in cui sono confluite storie politiche e culturali diverse ed è quindi caratterizzato da un forte ed equilibrato pluralismo, che ha raccolto la migliore tradizione dei grandi partiti popolari e delle liste civiche che hanno contribuito al governo della città da 10 anni a questa parte. Il PD di Grugliasco ha avuto il miglio risultato regionale alle politiche: 44,5% sia alla Camera che al Senato. In sintesi siamo bravini. 

Ti vogliamo raccontare un fatto che ci pare emblematico che ci è capitato qualche giorno fa mentre passeggiavamo discutendo a riguardo della  riunione di partito della sera prima.

Una signora  che svolge attività commerciale (ha un piccolo negozio di fiori e ha partecipato alle primarie per l’elezione del coordinamento) si avvicina e ci dice “ allora questo partito democratico lo tiriamo su”, alla nostra risposta “ è stato eletto il nuovo segretario Franceschini che come vede si sta muovendo bene se ha sentito le sue dichiarazioni” la signora replica “Sì ma non è sufficiente criticare l’operato del governo e Berlusconi, bisogna presentare dei  progetti e fare delle proposte alternative e concrete”.

Ci pare che nella sua semplicità abbia sintetizzato quanto la gente vuole dal partito e dalla politica: meno critica urlata, più concretezza.

A noi pare che la tua azione molto determinata si stia avviando in questo senso: vedi raggruppamento elezioni e referendum con recupero risorse da destinare per le forze dell’ordine, tassazione redditi alti e assegno ai disoccupati. Meno convincente la replica sulla proposta del cosiddetto “piano casa” che ci è parsa meno costruttiva, meno alternativa. Crediamo che se si riuscirà a perseguire la strada della progettualità concreta recupereremo anche il consenso che le beghe interne ed i personalismi ci hanno fatto perdere a favore del centro destra  e di chi fa l’opposizione gridata.

Nel salutarti ed augurarti buon lavoro ti confermiamo che nel nostro piccolo vogliamo fare la nostra parte. 

Il  PD di Grugliasco dichiara di essere favorevole ad un federalismo fiscale che:

– responsabilizzi in modo concreto gli enti locali (regioni, province e comuni) nella gestione delle risorse finanziarie dando maggiore autonomia nella gestione delle entrate e delle uscite;

– semplifichi la contabilità pubblica al fine di renderla trasparente e comprensibile ai cittadini specie nella determinazione dei costi dei servizi;

– serva per contrastare l’evasione e l’elusione fiscale;

– renda omogeneo il rapporto tra il numero dei dipendenti degli enti e gli abitanti in tutto il territorio nazionale 

Denuncia inoltre le incongruenze del governo  e della maggioranza che lo sostiene perché, mentre danno disponibilità a parole per il federalismo fiscale, penalizzano i comuni, centralizzando la finanza pubblica, con il cosiddetto “patto di stabilità” che nella sua ultima versione non permette di utilizzare somme disponibili  dei comuni per investimenti e per pagamenti ai creditori, arrecando grave danno alle imprese ed ai fornitori comunali e quindi a tutto il sistema economico locale.

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. 23 marzo 2012

    … [Trackback]…

    […] There you will find 71206 more Infos: pdgrugliasco.it/?p=57 […]…

  2. 23 marzo 2012

    … [Trackback]…

    […] Read More: pdgrugliasco.it/?p=57 […]…

  3. 23 marzo 2012

    … [Trackback]…

    […] Find More Informations here: pdgrugliasco.it/?p=57 […]…

  4. 23 marzo 2012

    … [Trackback]…

    […] Informations on that Topic: pdgrugliasco.it/?p=57 […]…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *