Variante Cotta: grillini sempre più confusi

Le obiezioni del Movimento 5 stelle alla variante Cotta presentata in CC giovedì 12 sono prive di sostanza e segnalano le difficoltà che i consiglieri di quel gruppo hanno nel capire ciò che votano.

  •  La tesi del consumo di territorio è totalmente priva di senso dato che le capacità edificatorie atterrano in un area centrale della città ovviamente già totalmente urbanizzata. Anzi l’operazione consente di recuperare un’area attualmente di forte degrado,vista la presenza di diverse strutture abbandonate, con un unico capannone ancora attivo con la carrozzeria.
  • I 16 palazzi rientrano in un calcolo fantasioso la cui origine rimane ai più sconosciuta. Nella zona in esame vi è un aumento complessivo di 1050 mq di SUL che corrispondono ad un incremento di circa 13/14 alloggi ( non palazzi) rispetto a quanto già previsto da PRG.
  • Come ripetuto questo incremento è compensato dalla mancata attuazione dell’intervento di Piazza Primo Maggio
  • L’operazione non ha costi e permette all’Amministrazione Comunale di recuperare valore con aree e SUL

Forse i grillini dovrebbero cominciare ad usare il cervello e ragionare sull’utilità di applicare i “ comandamenti” senza conoscere il territorio su cui dovrebbero avere effetto. Non bastano poche parole d’ordine per valutare scelte ponderate e valutate in ogni loro aspetto. Viceversa se proseguono con questa impostazione rinunciano di fatto ad esercitare il loro ruolo di forza di opposizione che potrebbe essere, per molti versi , utile e opportuno.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. calcolo strutture ha detto:

    Why visitors still use to read news papers when in this technological
    globe all is presented on net?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *