IN FUNZIONE IL NUOVO IMPIANTO FOTOVOLTAICO AL NELLO FARINA: SI RISPARMIERANNO 10 TONNELLATE ALL’ANNO DI ANIDRIDE CARBONICA

L´amministrazione comunale investe ancora una volta sulle energie rinnovabili e sul fotovoltaico. È, infatti, entrato in funzione dalla scorsa settimana l’impianto fotovoltaico, realizzato in tempi record (dal 3 al 12 giugno), sul fabbricato comunale “Nello Farina”, in via San Rocco 20, concesso in uso alla società Le Serre srl per le attività del Centro Anziani. L´impianto di potenza 16,80 KWp produrrà circa 18.976 KWp annui, evitando così l´emissione di circa 10 tonnellate all’anno di CO2 nell’ambiente e si estende su una superficie di 112 metri quadri, sul tetto del “Nello Farina” L´impianto, costato quasi 41mila euro, è entrato in funzione il 19 giugno in tempo utile al conseguimento degli incentivi statali, giunti ormai quasi al termine, grazie alla cooperazione tra la pubblica amministrazione, i dirigenti della società Le Serre srl, la STP Progetti srl di Savigliano e la D. & G. snc Impianti Elettrici di Borgo San Dalmazzo. Queste due ultime società, sensibili all’inquinamento del pianeta, sono ormai da anni aziende leader nell’ambito delle energie rinnovabili, oltre che nell’impiantistica elettrica. «Ancora una volta un risultato concreto – affermano il sindaco Roberto Montà e l’assessore all’ambiente Luigi Turco – che conferma la strada che abbiamo intrapreso: quella di rendere gli edifici pubblici comunali indipendenti dal punto vista energetico. Il fotovoltaico è una valida alternativa ai classici carburanti inquinanti. In questo modo, con investimenti relativamente ridotti, riusciamo a far risparmiare le casse comunali e a introdurre meno anidride carbonica in atmosfera. Il progetto del fotovoltaico sui tetti degli edifici pubblici (scuole, centri civici) proseguirà ancora nel corso del 2013 e del 2014».

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *