Un unico cartellone per fare sistema con quattro teatri

Ed ogni città porta in dote un suo teatro: Collegno la Lavanderia a Vapore e Piemonte dal vivo; Grugliasco, il Cirko Vertigo ed il teatro Le Serre; Rivoli, la Maison Musique e Venaria Teatro della Concordia.

TeatroLeSerreGrugliascoFotoFabioCornero

Patrizio Romano – La Stampa

Teatri in rete. Da mesi le amministrazioni comunali di Collegno, Rivoli, Grugliasco e da qualche tempo anche Venaria stanno lavorando ad un progetto ambizioso: realizzare un protocollo d’intesa per mettere in rete i loro teatri. «L’idea – dice Matteo Cavallone, assessore alla Cultura di Collegno, che del progetto è uno dei principali artefici – è quella di arrivare a stilare un cartellone condiviso per la stagione 2016-2017». Ed ogni città porta in dote un suo teatro con una sua peculiarità e specificità ben definita: Collegno la Lavanderia a Vapore e Piemonte dal vivo; Grugliasco, il Cirko Vertigo ed il teatro Le Serre; Rivoli, la Maison Musique e Venaria Teatro della Concordia.
Un set di strutture e di storie da condividere e far conoscere. «Ogni luogo ha la sua specificità che va dalla danza all’arte circense, dalla musica all’espressione artistica più ampia – conferma -. Noi vogliamo metterle insieme, in un unico cartellone che permetta, ad esempio di poter accogliere, qualora si abbia un balletto o uno spettacolo di richiamo, anche un ampio pubblico, come consente il Teatro della Concordia con suoi 800 posti, oppure si possa usare uno spazio più piccolo per uno spettacolo di nicchia». Non solo. «Anche le biglietterie dei diversi teatri – ammette Cavallone -, potranno fare prevendita dei biglietti per tutti gli spettacoli nel cartellone».
Un’ambizione. «E quando il progetto arriverà in porto quello della zona Ovest di Torino sarà uno dei poli più importanti del Piemonte – afferma il sindaco Francesco Casciano, portavoce dell’Area Ovest della Città metropolitana -. Un progetto strategico di grande valore culturale che segue il disegno dell’assessore regionale Antonella Parigi e di Piemonte dal Vivo che ha, nel sistema territoriale dei teatri e delle produzioni teatrali di danza o concerti il suo punto di forza».

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *