Programmi e attività culturali della nostra città 2015 / 2016

Descrivere un consuntivo dei programmi e delle attività culturali della nostra città nell’arco di una stagione (ottobre  2015 / settembre 2016)  significa considerare diverse progettualità caratterizzate da differenti attività e scopi.

Per questo è utile procedere per capitoli che possono essere così riepilogati :

  • Spettacoli del vivo
  • Manifestazioni
  • Esposizioni e musei
  • Progetti speciali
  • Didattica e Formazione
  • Nuove opportunità

Spettacoli dal vivo

Il festival internazionale di circo contemporaneo

Il festiva internazionale “Sul Filo del Circo” è la nostra manifestazione di maggiore evidenza con un ritorno di pubblico molto elevato (ca.5000 per stagione) , con un cartellone di carattere internazionale che permette a Grugliasco di ospitare compagnie di ogni parte del mondo. Nel mese di luglio di quest’anno il festival ha prodotto 26 spettacoli, di cui 16 titoli differenti e 11 prime nazionali con una media di ca.200 spettatori a serata. Il festival ha utilizza due sedi il TLS e lo chapiteau di Circo Vertigo.
E’ finanziato quasi interamente dai contributi di MiBACT, Regione Piemonte, Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT e dallo sbigliettamento. Il suo costo complessivo è di circa 150.000 € . Questa  manifestazione ha un valore identitario notevole capace di caratterizzare il profilo culturale della città

Eccentrika/Start

La stagione di Eccentrika / Start  ha prodotto, dal mese di ottobre 2015 al giugno 2016,  ventuno spettacoli  per quasi  trenta serate di utilizzo del TLS, dello chapiteau e, in qualche caso,  dello Chalet Allemand del parco Le Serre. Gli spettatori complessivi sono stati  circa 9800. Per la prima volta i due cartelloni di Eccentrika, da sempre organizzata da Circo Vertigo  e START, organizzato direttamente dal settore cultura della città, sono stati gestiti in modo unitario al fine di un migliore coordinamento della programmazione. Sono state mantenute le vocazioni di cabaret, circo di Eccentrika e quella musicale di Start. Moni Ovadia, Raul Cremona, Rolfo sono alcuni nomi di rilievo presenti nella parte iniziale della stagione. Mentre Start ha confermato il successo delle due rassegne consolidate, il Festival dello Swing e Grugliasco in danza e del concerto del gruppo Regio itinerante.“Piemonte dal vivo” l’ente dello spettacolo della Regione Piemonte collabora al  finanziamento di questo progetto

Compagnia Viartisti

Il teatro a Grugliasco è ormai una tradizione che risale nel tempo così come il lavoro della compagnia Viartisti che ha sede stabile in città e che ogni anno realizza, anche in collaborazione con altre realtà teatrali, una stagione che inizia a novembre e termina a giugno. Nel 2015/2016 la compagnia ha prodotto 34 serate con 24 repliche parte delle quali in teatri di Torino e provincia, per un totale di circa 2800 spettatori.  La compagnia, finanziata anche dalla Compagnia di San Paolo e dalla regione Piemonte, mantiene nel tempo il suo orizzonte culturale di teatro di impegno civile e partecipa quindi a numerose manifestazioni con questo tipo di finalità.

Goodbye Summer Fest

Per la prima volta  in settembre 2016  è stato organizzato dalla società Le Serre l’addio all’estate con tre incontri nel parco all’aperto , gestiti con modalità giovanili di libero accesso, con musica   e letture drammatizzate  sul palco e  una platea non tradizionale ma aperta all’uso di tavoli e sedi disposti disordinatamente e sui quali poter consumare alimenti e bevande  venduti in piccoli gazebo.
Sono state organizzate tre serate ciascuna partecipata da 150 persone , in gran parte giovani. Particolarmente gradita  e originale è stato il concerto di una piccola orchestra  di ukulele.

Burattini alla Serre

Come tutti gli anni “L’Istituto per i beni marionettistici e il Teatro Popolare” ha organizzato l’undicesima rassegna di “Burattini alle Serre”, 5 spettacoli di teatro di figura rivolti ai bambini.
Dal 19 giugno al 10 luglio 2016 moltissimi bambini hanno scoperto il nostro parco e il teatro nelle sue forme più antiche.

Spettacoli istituzionali

Il TLS ha ospitato alcuni concerti  in occasione delle ricorrenze importanti per la città.  Oltre il 25 aprile per la festa della liberazione e il 30 aprile per il ricordo dei 67 martiri va segnalato il concerto del 4 novembre in occasione della commemorazione  della fine della prima guerra mondiale, data particolarmente significativa nel 2015.
Va infine ricordata una bella iniziativa sulla Costituzione Italiana realizzata da Musicainsieme in aprile per le scuole con letture e musiche in qualche modo collegate ai temi della nostra carta.
Spettacolo molto commovente per il grande entusiasmo dei ragazzi.

Manifestazioni

Mamme Narranti

Sempre tramite l’ istituto prima citato che ha sede in Villa Boriglione, abbiamo partecipato ad un progetto internazionale che ha visto Grugliasco come sede italiana del Festival del racconto delle mamme di tutto il mondo.  Un episodio unico ma affascinante. In tutta Italia le sedi dell’evento sono state Roma e Grugliasco.

Nouvelle vache  e Muuh Festival

Tutti gli anni alla Cascina il Duc di strada del portone Grugliasco propone due manifestazioni dedicate interamente al cinema all’aperto  con due titoli  che ironicamente ricordano la particolarità della sede.
“Nouvelle vache” è organizzato da “Piemonte Movie” nel mese di luglio e propone una rassegna monotematica di film di particolare rilevanza. Attorno ad un argomento di attualità si può assistere quindi ai diversi approcci al tema di alcuni film di valore storico e artistico.  “Muuh festival” invece propone la visione dei corti che, in arrivo da tutta Italia e dall’estero, hanno superato la selezione e si candidano ai premi. Partito quasi come un gioco dell’associazione “Colori di quadri” il festival ha avuto uno sviluppo inatteso e quest’anno sono arrivate opere anche dall’estero , Francia Spagna e addirittura Australia.

Seralmente e le conferenze scientifiche

Dal 2016 è stata istituita una collaborazione continuativa con l’associazione “Seralmente” per l’organizzazione di 5/6 conferenze all’anno  su temi scientifici ,rivolte principalmente, ma non solo, ad un pubblico giovane. Guardiamo con molto favore a questo progetto anche per la  generale carenza di iniziative di divulgazione scientifica. Tutte le conferenze sono tenute da docenti universitari , ricercatori e studiosi talvolta anche particolarmente conosciuti come Luca Mercalli, Piergiorgio Odifreddi , Rheinold Messner.  Le conferenze si svolgono nell’aula magna dell’università  di veterinaria e agraria ,con disponibilità di i 400 posti  che risultano ogni volta completamente occupati.

Festival della scienza del comune dei Settimo

Abbiamo aderito alla proposta del comune di Settimo rivolta a tutti i comuni della cintura torinese  di partecipare con un’iniziativa al loro” Festival della Scienza”, manifestazione di cultura scientifica a carattere  monografico. La nostra adesione si  è concretizzata con una conferenza sulla robotica che costituiva il tema attorno al quale tutto il festival si svolgeva.  Dal prossimo anno è naturalmente possibile sviluppare ulteriormente questa collaborazione  sulla base degli intenti del comune di Settimo di far nascere un festival di area metropolitana.

Musei ed esposizioni

Museo Gianduia

E’ il piccolo ma bellissimo museo dell’Istituto dei beni marionettistici collocato al prima piano di Villa Boriglione, perfezionato e reso accessibile al pubblico negli ultimi due anni.
Dedicato alla nota maschera piemontese e ,più in generale, al teatro di figura il museo Gianduia rappresenta la più importante esposizione permanente della città. Si va alla riscoperta del significato e del ruolo culturale e sociale  che questo personaggio ha avuto nei diversi contesti storici ,con una puntata tutta speciale sul risorgimento.

RIMU e museo permanente  della Grugliaschesità

 E’ nato quest’anno il museo  permanente del rifugio antiaereo di villa Boriglione utilizzato anche come spazio per l’esposizione di oggetti della storia della città . Il museo è stato molto visitato con il passaggio di 2013 persone e 15 classi delle nostre scuole. L’iniziativa è curata dalla Coità e dalla Società Le Serre .

La quadratura del circo

In Villa Boriglione, in occasione del XV festival del circo contemporaneo ,si è concretizzata una mostra che ha voluto essere un incontro divertito tra arte contemporanea e immaginario circense. Iniziativa curata dall’Istituto per i beni marionettistici e il teatro popolare.,

L’innocence de l’humor

Il clown alla fine del secolo attraverso un’esposizione di manifesti e fotografie d’epoca di artisti di circo e del varietà. Sempre a cura dello stesso Istituto.

Pulcinella arte

50 opere della collezione di Emilio Gargioni, 50 interpretazioni artistiche della figura immortale di pulcinella, protagonista indimenticabile della commedia dell’arte. Presenti 2 lavori di Milton Glaser celebre inventore del famosissimo logo “ I love New York”. Mostra curata sempre dell’Istituto

Politikabaret

Mostra a cura di Giovanni Moretti sul collettivo Teatrale “I nuovi gobbi” che divennero piuttosto celebri nei teatri alternativi degli anni 70.

 Favola Natura

Organizzata dalla società Le Serre in collaborazione con la Coità Grugliascheisa e l’istituto la mostra fotografica di Davide Casazza , che ha portato nella villa una serie di immagini con animali colti in momenti particolarmente spettacolari.  Fotografie di altissima qualità professionale degne di comparire su National Geographic.

Mostre a carattere storico

La Coità con Le Serre e l’Istituto hanno organizzato due  mostre a carattere storico. La prima dedicata a Grugliasco tra le due guerre e la seconda al tema della città come eccellenza delle carrozzerie e del design automobilistico. Il nostro territorio ha infatti ospitato numerosi  marchi  che hanno reso celebre lo stile italiano dell’auto. Tra gli altri  Pininfarina, Bertone , Vignale e oggi Maserati. Tutti presenti al tavolo dell’inaugurazione dell’esposizione.

Progetti speciali

PIP  Incanti Produce 

Come ogni anno a Grugliasco nello chalet si produce uno spettacolo di teatro di figura curato dall’associazione torinese “Controluce”. Lo spettacolo trova poi visibilità all’internmo del Festival internazionale  “Incanti” che l’associazione organizza a Torino  in vari sedi teatrali.

Il festival Incanti è conosciuto in tutto il mondo come una delle eccellenza  di quel grande spettacolo che è il teatro di figura.

Yattamics

Con la scuola Comics di Torino , nota per l’attività didattica sulla creazione del fumetto, abbiamo organizzato un concorso finalizzato alla creazione di 5 murales da parte di giovani artisti del settore.
Hanno partecipato 30 ragazzi con altrettanti progetti figurativi , 5 sono stati selezionati e hanno realizzato l’opera in diversi punti della città su pareti messe a disposizione dalla città.
Il vincitore è l’autore di un magnifico spiderman che si trova nei pressi dell’entrata all’università in via Leonardo da Vinci.

Concorso fotografico “Obiettivo Parco”

Le Serre hanno organizzato un concorso di fotografia con oggetto il Parco Culturale Le Serre per raccogliere immagini dei luoghi tipici e significativi o suggestivi del nostro magnifico parco.
Questo alla scopo di valorizzarne l’identità  e far conoscere i suoi edifici storici.. Ci sono stati 14  partecipanti e tre vincitori.

Didattica e Formazione

Sezione aurea

Nasce per la prima volta a Grugliasco un’associazione con lo scopo di insegnare e promuovere sul territorio l’arte figurativa , pittura , incisione, disegno  grafica. Otto artisti a cui è stata affidata una sede in Città della Conciliazione gestiranno altrettanti laboratori didattici e workshop per tutti i cittadini desiderosi di conoscere o perfezionare le loro tecniche.
L’associazione organizzerà esposizioni e incontri aperti su i temi dell’arte e della sua produzione.

Altre scuole

Le altre attività di didattica sono solo da ricordare essendo presenti  in città ormai da molto tempo.
A Grugliasco abbiamo la scuola di Circo Contemporaneo , presto Accademia riconosciuta dal  Mibact e sede di Residenza artistica regionale.
Lavorano sul nostro territorio tra le altre una scuola di teatro e recitazione  gestita  da Viartisti, cinque  riconosciute scuole di musica, due scuole di danza.

Aggiornamenti e sviluppi

Scena ovest

E’ stato firmato dalla Regione e dai Comuni di Grugliasco, Collegno ,Rivoli e Venaria il protocollo per avviare il progetto Scena Ovest , che prevede la condivisione di programmi, biglietterie, service e promozione di 5 realtà culturalli della zona Ovest. TLS , Lavanderia a  vapore, Maison Musique , Istituto musicale di Rivoli e Concordia definiranno un piano di lavoro per la messa in opera del progetto che dovrà portare alla nascita di un solo grande teatro che utilizza diverse sedi.
E’ un percorso lungo e complesso che però oggi è condiviso dalle quattro amministrazioni e dai rispettivi operatori, ricordando che quando l’idea nacque a Grugliasco con il contributo del teatro Concordia era difficile prevedere la sua riuscita.

Clarettina, foresteria per la cultura

A disposizione del sistema cultura della città e poi anche di Scena Ovest, la struttura detta Clarettina nel parco di Villa Claretta mette a disposizione un buon numero di stanze per l’ospitalità di compagnie e artisti che soggiornano in città per spettacoli , produzioni  o percorsi didattici.

Teatro Perempruner

E’ in fase di completamento il progetto di recupero strutturale e funzionale del teatro, inagibile orma da tempo. L’occasione è servita per modificare la concezione del  teatro, da struttura  classica a sala polivalente, utile sia per gli spettacoli che per la scuole e i laboratori  di circo, teatro , danza  che si svolgono in città.  In questo modo la struttura troverà un utilizzo molto più continuativo rispetto al passato dove di fatto funzionava esclusivamente per le recite teatrali..

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. Lavinia ha detto:

    This was so helpful and easy! Do you have any arelicts on rehab?

  2. On a tout de même l’impression que lorsqu’il s’agit d’Internet et de sociétés étrangères, nos politiques perdent tout sens commun et veulent faire appliquer des règles qui ne leurs viendraient même pas à l’idée si il s’agissait de société françaises.

  3. I do believe all the ideas you have presentedin your post. They’re very convincing and can definitely work. Nonetheless, the posts are very short for beginners. Could you please prolong them a bit from next time? Thank you for the post.

  4. the only thing she can do is compare people to dogs alicia buceta breaf asswipe coi muff diving fool! she has no iq and no sense of history but leastaways bytch aint have no job which is why she is posting here twenty four seven what a loser!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *